Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano a Torino per la commemorazione dell'Avvocato Gianni Agnelli a 10 anni dalla scomparsa.Giorgio Napolitano, il Presidente della Repubblica, dovrà presentarsi il 28 ottobre 2014 in Quirinale.

 

Leoluca Bagarella e Toto’ Riina, i due boss, hanno chiesto alla Corte d’assise di Palermo di poter vedere la deposizione al Quirinale almeno in videoconferenza.

 

La risposta della Corte d’assise di Palermo è stata NO. I due boss non potranno vedere la deposizione di Giorgio Napolitano. 

 

La corte d’assiste è presieduta da Monalto, e ha preferito non ammettere gli imputati all’udienza. Ha vietato a loro la partecipazione per il giorno 28 ottobre, proprio quando sarà il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano a parlare.

 

Anche l’ex ministro Nicola Mancino ha fatto richiesta tramite i propri legali di poter assistere al Quirinale durante la deposizione del Presidente della Repubblica.

 

La risposta definitiva per Nicola Mancino arriverà il 10 ottobre 2014. Tuttavia sembra che non potrà esistere. È stato Montalto ad aggiungere “L’esclusione non appare contrastare con le norme costituzionali ed europee”.

 

Se volete approfondire e restare aggiornati, seguiteci su http://versusgiornale.it/category/cosa-succede/animali-politici/